Pages Menu
RssFacebook
Categories Menu

Posted on Nov 18, 2016 in TURISMO E CULTURA

#CHIAVEUMBRA_2016 (III Edizione) sabato 19 e domenica 20 novembre. Aperture eccezionali ai luoghi e alla ricerca artistica contemporanea umbra

Laura P alla chiesetta privata di Santa Maria presso Saragano – Gualdo Cattaneo e a Magione/ chiesa della Madonna della Neve di San Feliciano

Trevi, Umbria – 16 novembre 2016 – #CHIAVEUMBRA è un progetto di mostra diffusa in ambienti poco noti e accessibili sul territorio olivato umbro. Nasce come spin-off delle manifestazioni legate a Frantoi Aperti e che hanno luogo in 11 comuni umbri per tutto il mese di Novembre a date differenziate.

Ne rappresenta il versante di ricerca e sperimentazione e, come dice il titolo, il suo scopo è quello di individuare inedite chiavi di lettura del territorio.

La formula prevede l’apertura per soli due giorni per ciascun comune di un luogo solitamente chiuso, ove sarà collocata un’opera d’arte contemporanea di un artista umbro che ne farà in qualche modo da passpartout.

In questa III edizione, a costruire una sorta di installazione a dimensione regionale, sarà l’artista perugina Laura P che intesserà – letteralmente -frammenti di una storia di Passione e di arte (la propria) in ogni singola sede individuata nei comuni aderenti alla manifestazione. Una sorta di disegno regionale che tutti ci collega.

Questo fine settimana, sabato 19 e domenica 20 novembre, ad aprire eccezionalmente a Gualdo Cattaneo in occasione di “Sapere di Pane Sapore di olio è l’intima e suggestiva chiesetta di Santa Maria. In via della Collina, appena fuori dal centro abitato di Saragano, sorge la piccolissima chiesa di Santa Maria proprio di fronte al Frantoio Clerici. Nel tempo la chiesa è rimasta luogo di devozione alla Madonna da parte degli abitanti del paese di Saragano. Questo piccolo tempio è documentato già dal 1574 a seguito di alcune visite pastorali che nel corso del 1700 lo rinominano come Chiesa di “Sancta Maria ad nives”. Qui erano celebrate le festività pasquali con la processione del venerdì santo, la benedizione dei cibi, la processione nel giorno di Pasqua; inoltre la recita del santo rosario nel mese di maggio, la benedizione delle campagne in prossimità dell’Ascensione, la processione per il Corpus Domini. La festa più solenne in onore della Madonna veniva festeggiata l’ultima domenica del mese di Maggio. La chiave per la visita alla chiesa è stata richiesta alla famiglia Clerici.

Mentre nel comune di Magione, in occasione di Olivagando”, ad essere aperta eccezionalmente è la piccola chiesa della Madonna della Neve. Stretta nell’incanto di un paesaggio di dolci colline olivate e il Lago Trasimeno, questa piccola chiesa è ubicata a pochi metri dal diroccato castello di Zocco. Edificata alla fine del medioevo o nella prima età moderna è indicata sia come Madonna di Togiano (o Fogiano) sia come Madonna della Neve. Probabilmente nacque come cappella votiva. I viandanti potevano affacciarsi alla finestrella a lato, pregare la Madonna e riprendere il loro viaggio. Essa viene aperta solo il 5 di agosto, per la festa di S. Maria della Neve. La chiave per la visita alla chiesa va chiesta al parroco di San Feliciano.

 chiaveumbra

INFO

Titolo: #CHIAVEUMBRA_aperture eccezionali ai luoghi e alla ricerca artistica contemporanea umbra _ Trevi (III edizione)

Genere: mostra diffusa di arte contemporanea in siti solitamente chiusi

Da un’idea di: Mara Predicatori e Daniela Tabarrini

A cura di: Mara Predicatori

Artista: Laura P

Luoghi: chiesa della Madonna della Neve di San Feliciano e chiesetta di Santa Maria in Saragano

Orario: 19 e 20 novembre (10.30-13.00- 15.00-19.00)

In “Sapere di Pane Sapore di Olio” e “Olivagando”

 

Per info sulle altre tappe di #Chiaveumbra

http://www.frantoiaperti.net/chiaveumbra/ o telefonare al +39 338 6772711

chiaveumbra-a-castiglione

Chi è LAURA P

Nasce a Terni nel 1974. Lavora a Perugia

Principali esposizioni: nel 1996 inizia a Perugia con “LINEARMENTE” Galleria Atelier/ 1999 interviene a Volterra con una installazione in loco “SCENA IMPOSSIBILE” / 2001 viene invitata a “CARTUSIA” Certosa di Pontignano, espone a Sarajevo “Biennale Giovani Artisti del Mediterraneo”, è presente al Trevi Flash Art Museum per “LINEA UMBRA-01”/ Tra il 2005/2007 espone al PITTI FILATI di Firenze/ 2006 partecipa al concorso Treviso “L’ARTE PER IL COSTRUIRE”, ANCE /2008 è invitata ad Ancona per “ARRIVI E PARTENZE”/ 2011 a Varese è presente con uno dei suoi abiti, “ABITUALMENTE” Galleria Duet/ 2012 Burghley “FLORA AND FAUNA” Sculpture Garden/ 2013 realizza un’opera per “COSI’ IN CIELO COME IN TERRA ”, Carapace di Arnaldo Pomodoro/ opera in ensamble “ EST QUE TU PEUX ME VOIR” per la “Biennale d’arte contemporanea Magna Grecia”/ realizza una installazione per “TULL MUM EVERYTHING IS OK “ Palazzo Penna, Perugia/ “Ricognizione 2014” Museo Ciac, Foligno/ 2015 Città di Castello “Hortus Artis”, Palazzo Bufalini/ San Demetrio Corone, Cosenza “VOGLIO VEDERTI” opera in ensamble, “Biennale d’arte contemporanea Magna Grecia”, Collegio S. Adriano.

 

Per maggiori informazioni su Frantoi Aperti:
info@stradaoliodopumbria.it – www.frantoiaperti.net
Tel. +39 0742 332269
Segui l’evento su
Facebook: @frantoiaperti
Twitter: #frantoiaperti