Pages Menu
RssFacebook
Categories Menu

Posted on Set 19, 2020 in EVENTI AZIENDALI, POSTI & PERSONE, TURISMO E CULTURA

“Giovani per l’ambiente” Iniziano il 24 settembre 2020 i laboratori di fotografia e video making del progetto che punta alla creazione di un nuovo storytelling dello sviluppo sostenibile

Dopo l’importante appuntamento estivo con il Forum Jazz for future, organizzato dalla Fondazione Umbria Jazz, dove si è parlato di tutela dell’ambiente e della sostenibilità dei Festival umbro nel post Covid19; proseguono gli appuntamenti del progetto “Giovani per l’ambiente”, promosso dalla Provincia di Perugia, da Legambiente Umbria, Fondazione Umbria Jazz e Arci Perugia, in collaborazione con l’Università degli studi di Perugia e che ha come obiettivo la promozione dello sviluppo sostenibile, come stabilito dall’Agenda 2030, attraverso percorsi di sensibilizzazione volti all’accrescimento della consapevolezza da parte dei giovani sotto i 35 anni.

Inizieranno infatti giovedì 24 settembre p.v. i laboratori creativi di fotografia e videomaking volti alla creazione di un nuovo storytelling ambientale. I corsi sono a partecipazione gratuita e sarà possibile iscriversi, fino a domenica 20 settembre, compilando la scheda a questo link https://giovaniambiente2020.typeform.com/to/mY5THHNY o scrivendo a info@legambienteumbria.it (I laboratori si terranno a Perugia, in via della Viola n.1 presso la sede di Legambiente Umbria e a Ponte San Giovanni, in via Catanelli n.19 presso la sede di Forma.Azione)

I laboratori prevedono una serie di lezioni teoriche e pratiche per la creazione di una nuova narrativa dello sviluppo sostenibile e di un nuovo storytelling ambientale. Le lezioni saranno tenute dalla fotografa Eleonora Dottorini, dal videomaker Daniele Suraci, dal giornalista Giorgio Vicario, dall’esperta di comunicazione di Legambiente Umbria Martina Palmisano e dalla direttrice di Legambiente Umbria Brigida Satanziola.

Il team di esperti insegnerà ai partecipanti le regole e le varie tecniche di foto e video, le composizioni, i sensori, l’utilizzo degli smartphone, grazie a lezioni, prove in laboratorio ed esercitazioni pratiche con uscite sul campo. I partecipanti produrranno video e foto che saranno lo specchio del loro punto di vista in merito alle tematiche dello sviluppo sostenibile e della lotta al cambiamento climatico. I lavori realizzati saranno presentati pubblicamente sia in occasione di eventi legati all’ambiente e allo sviluppo sostenibile, sia durante il secondo appuntamento del Forum Jazz for future, in programma entro dicembre 2020.

Per maggiori informazioni:

giovani.ambiente2020@gmail.com