Pages Menu
RssFacebook
Categories Menu

Posted on Giu 27, 2020 in EVENTI AZIENDALI

Oggi a Perugia la consegna dei prestigiosi Tempietti ai vincitori della 28esima edizione del Premio Nazionale Ercole Olivario

A rappresentare l’Umbria solo l’Azienda Agraria Simona Ciarletti, di Trevi (Pg) con il Dop Umbria Il Notturno Di San Francesco”

 

Sono stati consegnati, oggi a Perugia, i riconoscimenti ai vincitori della XXVIII edizione dell’Ercole Olivario il concorso nazionale dedicato alle eccellenze olearie italiane, organizzato dall’Unione Italiana delle Camere di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura, in collaborazione con la Camera di Commercio di Perugia e di Promocamera Perugia, con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e del Ministero dello Sviluppo Economico, ed il sostegno del Sistema Camerale Nazionale, delle associazioni dei produttori olivicoli, degli enti e delle istituzioni di settore.

A consegnare i Tempietti dell’Ercole Olivario, alla presenza di Mario Pera, Segretario Generale della Camera di Commercio di Perugia, di Gabriele Giottoli, Assessore allo Sviluppo economico del Comune di Perugia, l’Ing. Giorgio Mencaroni, Presidente della Camera di Commercio di Perugia e del Comitato di coordinamento dell’Ercole Olivario:

Ringrazio l’Agenzia Ice, con cui collaboriamo da anni, per portare all’attenzione dei mercati internazionali la qualità dei nostri oli, attraverso iniziative di divulgazione e promozione. Vi annuncio che gli uffici dell’Ercole Oliario stanno già lavorando con gli uffici ICE per organizzare degli eventi di promozione e promo commercializzazione in Francia. Stiamo valutando la possibilità di fare, qualora le condizioni lo permettano, un intervento in occasione del SIAL di Parigi (18-22 Ottobre), immaginando di partecipare anche al Sirah che si terrà a Lione dal 23 al 27 Gennaio 2021. Vorrei ringraziare poi Enrico Lupi Presidente dell’Ass. Città dell’olio, che vedo in platea, diventato partner dell’Ercole Olivario e che assegnerà il premio Oil Best Città dell’Olio selezionando le aziende tra coloro che hanno vinto l’Ercole Olivario. Saluto Paolo Morbidoni Presidente dell’Ass. regionale Strada dell’Olio e.v.o. Dop Umbria e della Federazione delle Strade dei vini, dell’Olio e dei sapori d’Italia e che è stato membro della giuria speciale per il Premio Amphora Olearia insieme ad altri esperti. Ho inoltre il piacere di annunciarvi che il Comitato di coordinamento sta lavorando sulla possibilità di creare per la 29esima edizione una sezione dell’Ercole Olivario dedicata alle olive da tavola, un settore con potenzialità di crescita, visti gli elevati consumi interni, ma che necessita di strategie di sviluppo, investimenti e innovazione. Concludo dicendo, che il fatto di essere finalisti al nostro concorso costituisce, soprattutto su certi mercati, una sorta di bollino di qualità, la certificazione che in quella bottiglia c’è un extravergine eccezionale, con caratteristiche organolettiche che lo rendono unico e, consentimelo, italiano. Vogliamo quindi continuare su questa strada, perché il futuro del nostro paese è anche, se non soprattutto, nel lavoro della terra”.

La cerimonia di oggi è stata l’occasione per consegnare i riconoscimenti alle 12 aziende vincitrici, da diverse regioni italiane, della 28esima edizione del Premio nazionale Ercole Olivario.

A ricevere il prestigioso Tempietto anche un’azienda umbra, l’azienda Agraria Simona Ciarletti, di Trevi – Capitale dell’Olio, che si è aggiudicata il 1° posto nella categoria Dop Fruttato Leggero con l’Olio Dop Umbria “Il Notturno Di San Francesco”.

La nostra è un’azienda familiare che porta avanti un lavoro d’insieme – ha detto Gianfranco Ciarletti – dove tutti sono importanti ed interconnessi. Nostro padre Ardelio, cura i nostri olivi che sono al centro della fascia olivata Assisi Spoleto; io mi occupo del frantoio, dell’innovazione tecnologica e della produzione; mia sorella Simona, titolare dell’azienda, si occupa dell’immagine aziendale, del packaging, essendo questo il suo talento. È lei che, anche grazie alla sua preparazione all’Accademia di belle Arti, ha disegnato l’etichetta del Notturno di San Francesco, vincendo il premio immagine del Concorso Oro verde dell’Umbria e facendoci arrivare fino a qui. L’Ercole è il premio più ambito tra i produttori italiani di olio e riceverlo in questo anno, che è di grandi difficoltà sia professionali, che personali, è come ricevere un raggio di sole in una giornata buia”.

Durante la mattinata sono state poi consegnate le 5 menzioni speciali tra cui il Premio Lekithos in ricordo di Tonino Zelinotti, storico Panel Leader del concorso e del Prof. GianFrancesco Montedoro. Un riconoscimento alla diffusione della conoscenza dell’olio di qualità italiana all’estero, assegnato questo anno alla parigina Emmanuelle Dechelette, sommelier dell’Olio, esperta in comunicazione e fondatrice di “Olio Nuovo Day”, evento di grande impatto per l’olio nel mercato francese, che ha raccontato di aver iniziato la propria avventura legata all’Olio e.v.o. in un viaggio in Umbria, sei anni fa, dopo aver assaggiato l’olio e.v.o. da un produttore locale. Un assaggio che è stato di ispirazione e che l’ha portata oggi a tornare in Umbria per raccogliere il frutto di questa sua intuizione.

Per maggiori informazioni:

Promocamera – Azienda Speciale Camera di Commercio Perugia

Tel. +39 075 9660589 / 075 9660369

promocamera@pg.camcom.itercoleolivario@pg.camcom.it

www.ercoleolivario.it